5 CONSIGLI PER DIVENTARE IL PARTNER IDEALE

23 Dicembre 2018

Ciao lettore !  Come sempre ti do il mio caloroso benvenuto all’interno del mio blog. Le feste natalizie si approssimano , e tu , come me, vorresti ricevere il regalo più bello dalla vita : un partner ideale !  Purtroppo però , non sempre le cose calano dal cielo come vorremmo , forse dovremmo mettere del nostro per riuscire nei nostri scopi. Non a caso oggi , che tu sia in una coppia o sei ancora “a caccia” , ti fornirò 5 consigli facili facili su come diventare il partner ideale ! 

Finalmente vi siete baciati !

Finalmente ti ha detto la magica frase : “ sì, proviamoci “ , finalmente vi siete concessi anche una romantica giornata al mare , una notte focosa e un bel film al cinema.

Tutto fila liscio , fin quando , dopo qualche mese iniziano ad insorgere i primi problemi :

“Eh ma sei troppo gelos@  , tu non ti fidi mai “, oppure , “Tu non mi consideri abbastanza , mi sento trascurat@ ecc ecc” 

Beh , sicuramente in una coppia ci sarà prima o poi quella “problematica” fase in cui si devono iniziare a “ ripateggiare” i termini del contratto , un altro modo carino per dire che dovete iniziare a venirvi incontro. Altrimenti , sono guai.

E’ scientificamente provato che in una coppia si attraversino delle vere e proprie fasi , con dei loro picchi di innamoramento , di disattenzione ecc.

Infatti , nella primissima fase , quella chiamata “di luna di miele” (più o meno i primi 5/6 mesi) la coppia è al massimo delle loro potenzialità amorose , si amano reciprocamente , si difendono , e si costruiscono progetti a lungo termine ma poco realizzabili , poco concerti.

Superata questa fase , inizia la fase di “negoziazione” , la più critica per una coppia.

Dico questo perché superati i 6/7 mesi , la coppia inizia a fare i conti con la “quotidianità” ; finiscono i locali ancora da frequentare , finiscono anche i ristoranti da provare , il lavoro o la scuola diventano improvvisamente stressanti e vincolanti , emergono alcuni lati del partner particolarmente “fastidiosi” ,eccetera eccetera. 

Se hai superato 7/8 mesi di VERO fidanzamento , allora puoi tirare un sospiro di sollievo , perché significa che il vostro legame è abbastanza forte da farvi sacrificare un po’ di voi stessi per un altro individuo al di fuori di voi stessi , appunto.

Ma perché dopotutto è questo che si fa in amore :  inizi a vivere l’altro come parte della tua quotidianità , ti sacrifichi per lui , costruisci progetti insieme , vi alleate , vi amate , rinunci al week-end al mare perché a lui piace la montagna , ascolti in macchina musica rock nonostante vorresti intonare le hit di Laura Pausini e di Giorgia ..

Aaaaaah … l’amour.

Tuttavia , non c’è una data , ahimè  specifica , nella quale una coppia prenda veramente il volo.

Ogni caso ha le sue regole , e sicuramente sai di cosa sto parlando.

Ma come non c’è un momento esatto che apri le danze ad una storia passionale e longeva , allo stesso modo non è mai troppo tardi per tradire o per essere traditi.

E allo stesso modo , non è mai troppo tardi per innamorarsi.

E allora , per aiutarvi quest’oggi vi propongo 3 domande alle quali dobbiamo soffermarci prima di accusare l’altro , o prima di addobbare colpe inesistenti.

Qui , la vere domande infatti sono ; 

Come riesco a far innamorare la persona che mi piace?

Come riesco a non fare mancare nulla al mio partner ?

Come riesco a diventare il partner ideale ?

Per rispondere a queste domande ti suggerisco di leggere attentamente

i 5 consigli per diventare un partner ideale , qui sotto.

  1. Non trascurare MAI te stess@

Con questa affermazione intendo dirti che all’uomo , o alla donna (la cosa è indifferente ) , piace un partner sicuro di sé , attento alla linea , allo sport , allo sviluppo , all’ accrescita personale e via dicendo.

Se pensi che al mondo esista una persona che dovrà accertarti così come sei , ti sbagli di grosso ; nella vita bisogna costantemente migliorarsi , mettersi nuovi obbiettivi , accettare sfide e prendere rischi, tenersi in forma , lavorare sodo ed essere molto acculturati. Concediti il bellissimo vizio di innamorarti in primis di te stess@ ; dedicati ad attività che ami e coltivale , non affossarti nel luogo comune del “mi accetto così come sono” , perché occhio , c’è una grande differenza tra il “volersi bene “ e il “fregarsene” .

2) Devi essere SEXY

Il sesso , ragazzi miei , è il perno di una coppia , è il primo strato di cemento armato per erigere l’amore , è il momento d’intimità per eccellenza , fa che ne valga la pena.

Donne :

depilatevi , sempre. Non deve esistere volta in cui il vostro corpo non sia liscio come il culo di un neonato (avete presente gli angeli di Victotria’s secret? Bene , prendete esempio). La vostra pelle deve profumare a chilometri di vaniglia e gelsomino , non esistono deodoranti che possano competere con un bell’olio per il corpo alla mandorla.

Per non parlare di come andate in giro ;  dovete essere accattivanti , sensuali , provocatrici , come a far sempre ricordare al vostro partner che voi siete un gioiello prezioso dal valore inestimabile.

Se uscite , anche per andare al cinema , siate BELLE , e con belle non intendo dire che dovete per forza mettervi jeans che soffocano e tacchi a spillo ; ricordate sempre che certe cose meglio lasciarle immaginare.. che ostentarle.

Uomini :

dovete essere uomini , ma non trascurate il vostro eros, MA I. Per mia fortuna non appartengo a quella ristretta cerchia di persone che vedono l’uomo come quello che deve essere rude , deve puzzare , deve essere peloso , deve saperci fare con le macchine e deve seguire il calcio , vi prego , vi scongiuro NO. Siate diversi da questo mercato dell’usato , ah e vi prego , non abbinate tuta della Nike e huarache , NO. Vi consiglio per l’appunto di scostarvi dal classico “omo” italiano , con le mani sporche di ruggine e con il labbro spaccato, vi assicuro che alle donne piacciono gli uomini che sappiano essere uomini , ma nel loro stile ; originali , innovativi e non come un brutto film vecchio che non guarda più nessuno.

3) Non essere PESANTE 

Sì lo so che la migliore amica di lui ha una cotta per lui , e so anche che magari non è vero , ma visto che lo è per te , allora è vero , chiaro ?

Beh , indubbiamente , tra uomo e donna ci sono delle differenze sostanziali in quanto a gelosia , ma diciamo che esiste in entrambi i sessi.

Però , amic@ mi@ , non vorrei venirti contro , pero sappi che così facendo l@ stai allontanando.

Non preoccuparti troppo di cose inutili (ma non chiudere mai gli occhi! ).

4) Dai sempre L’ESCLUSIVA

E’ importante in una coppia, regalare al partner momenti e parti di te che non concedi a nessuno altro. Con questo non voglio assolutamente dire che devi essere un tappetino , o che al mondo sarà solo lui o lei a stare al tuo fianco , ma ti consiglio però , che fino al momento in cui l’amore non finisce , regala la parte migliore di te , fai sentire l’importanza delle tue attenzioni , lui o lei è l’unico che può goderne.

5) Prendi l’INIZIATIVA

Ti stanca il fatto che il tuo partner o la persona che ti piace non faccia mai il primo passo?

Ti stanca che non sa capirti e che non riesce a capire che certe cose ti piacciono e altre no?

Beh , allora fallo tu.

Se ti piace fare una cosa , la più strana che sia , proponila.

Se vorresti prendere un caffè , fallo. Se vuoi andare al mare domai , chiedilo tu.

Non aspettarti mai troppo , certe cose vengono da sè.

 

L’amore è il regno delle felicità , e per questo non possiamo lasciarcelo scappare , tienilo sempre a mente.

Se hai bisogno di parlarmi , di chiedermi altro , fallo pure, su istagram , su Facebook o per email, sono qui per te. 

Le mie considerazioni:

Bene caro lettore , anche oggi abbiamo finito , ti aspetto alla prossima settimana. <3
Buona domenica  Grazie  Alessandro , “ il professorino”.

Lascia un commento

Il Professorino

Il Professorino

Mi chiamo Alessandro , sono uno giovane universitario ,e mi stresso molto facilmente , poi però prendo in mano il computer e inizio a scrivere sul mio blog.
Perchè ho deciso di farlo?

About Me

Ti piace questo articolo?

Condividilo:

Articoli Correlati:

Gli altri Articoli:

La mia bulimia

Inspiegabile la sensazione di pienezza dopo aver ingerito così tanta aria che attraversa fitta la mia amarezza come se fosse una prelibatezza culinaria Mi congratulo

Read More »
Chiudi il menu